Tentato furto al Leroy Merlin, intervengono i Rangers

Roma, 30/06/18 – Sono da poco passate le 14:30 al Centro Commerciale Porta di Roma, quando due GPG ricevono una segnalazione della Sala di Controllo: due soggetti avrebbero finto un malore e, approfittando della confusione generata, sarebbero usciti dal punto vendita di Leroy Merlin senza pagare della merce ed eludendo i sistemi antitaccheggio eliminando le relative placche.

Le Guardie giungono velocemente sul posto, proprio mentre i due soggetti allungano il passo verso il parcheggio in cui hanno posteggiato la propria auto, una Audi A5. Riescono a fermarli, e in pochi secondi scatta la colluttazione: la donna si rifiuta di mostrare il contenuto della borsa e si scaglia contro uno dei Rangers, con sputi e graffi al volto, ma viene prontamente bloccata per evitare ulteriori conseguenze. Il compagno, assistendo alla scena, interviene per aiutare la complice aggredendo l’altra GPG con pugni, calci e annesse minacce – “Ti sparo!”.

Grazie al provvidenziale aiuto di altre GPG, anche l’uomo viene immobilizzato a terra. Le Forze dell’Ordine non tardano ad arrivare, seguite da due ambulanze chiamate per prestare soccorso medico alle Guardie e agli stessi ladri, che rifiuteranno il trasporto in ospedale e saranno condotti direttamente in Commissariato.
Da un successivo conteggio, l’entità del bottino veniva quantificato in circa 600 euro.