A Bella Venezia lo studio Garofolin nel mirino dei ladri

La Tribuna di Treviso, 19 Marzo 2013

Furto sventato, l’altra notte a Bella Venezia. I ladri sono penetrati all’interno dello studio dentistico Garofolin intorno alle 2,30. Subito scatta l’allarme sonoro che è collegato alla centrale operativa del servizio di vigilanza Battistolli. In appena quattro minuti gli addetti sono sul posto: ma i ladri. Unico segno del loro passaggio, la porta sul retro aperta ma senza apparenti segni di forzatura. Solo nel corso del sopralluogo svolto nelle ore successive insieme al titolare dello studio si è capito perché: i ladri erano intervenuti direttamente sulla serratura facendo saltare il blocchetto, uno dei metodi “classici” per mettere fuori uso le normali chiusure. A quanto risulta, i malviventi non hanno portato via nulla: con tutta probabilità non hanno fatto neppure in tempo a controllare se c’era qualcosa di valore all’interno dello studio medico.