Assalto al Centro Campania, sventata rapina al portavalori

Il Mattino – Caserta, 6 Novembre 2012

Fallita, ieri sera, la Tapina ad un portavalori con l’incasso di diversi negozi del Centro Commerciale Campania. Intorno alle 17, un furgone della società Battistolli con a bordo quattro guardie giurate, ha raggiunto ilpiazzale del centro commerciale per ritirare l’incasso di alcuni esercizi della struttura. Mentre un vigilante è sceso dal furgone per entrare all’interno del centro e prelevare la cassetta con il denaro, altri due sono rimasti’ nel piazzale e l’autista all’interno del furgone. Improvvisamente, cinque uomni armati di mitra e pistole con i volti travisati con passamontagna hanno bloccato le due guardie giurate che erano all’esterno, in attesa dell’altra che sarebbe -uscita poco dopo con i soldi ‘Quest’ultimo, però, mentre stava per guadagnare l’uscita si, è accorto, attraverso la porta a vetri, che qualcosa non andava, in particolare ha notato il suo collega a terra ed una persona con il passamontagna che lo teneva fermo. Prontamente ha fatto marcia indietro rifugiandosi all’interno della struttura mettendo in salvo il denaro, circa centomila curo. Intanto, l’autista del furgone portavalori ha dato l’allarme, ed, i malviventi accortisi che il vigilante era ritornato sui suoi passi e non po- tendolo inseguire all’interno del centro commerciale,, che a quell’ora era pieno di clienti, hanno desistito dal mettere in atto il loro piano criminale e siano dati alla fuga a bordo di una Opel orsa di colore grigio e di un auto furgone non meglio indicato dai testimoni, portando via una pistola in.
dotazione ad uno dei vigilanti. Dopo pochi minuti sono giunti sul posto i poliziotti del commissariato di Marcianise coordinati dal vice questore Ettore Cecerè, insieme a quelli del re-‘- parto Scientifico della Questura di Ca- serta per effettuare i rilievi del caso. Secondo le prime indagini e le testi-: monianze delle guardie giurate e dei clienti del centr&Opriamerciale che hanno assistito al brève raid, i cinque rapinatori avevano un accento marcatamente napoletano, indossavano tutti il passamontagna e sono fuggiti in direzione di Galvano. Le ricerche attivate subio dopo l’allarme non hanno però dato alcun risultato utile, mentre le indagini della Polizia, continuano con l’esame delle riprese delle telecamere a circuito chiuso. del centro commerciale, dalle quali si potrebbe avere ulteriori indicazioni per risalire alla banda di rapinatori. Gli inquirenti hanno spiegato che quella dei trasbordo di piccole somme dal Centro commerciale Campania è un’operazione. che avviene frequentemente, poiché l’incasso dei vari negozi, proprio per evitare le rapine, viene scaglionato, cambiando -anche orario e posto carico.
È la seconda voltache fallisce una rapina al portavalori nel Centro Campania. Il 4 luglio del 2010, infatti, sulla strada di uscita dal- parco commerciale; fu assalito il furgone che da poco aveva ritirato circa un milione di eu-ro da alcuni negozi del Campania. I rapinatori si servirono di un grosso automezzo con il quale speronarono il furgone portavalori facendolo uscire fuoristrada. Anche allora la rapina fallì perla prontezza delle guardie giurate che. attivarono il dispositivo antifurto blindando ilfurgone. Imalviventi esplodendo diversi colpi di arma da fuoco all’indirizzo del mezzo cercarono di aprirlo ma non riuscirono nel loro intento, anche perché, da lì a poco, giunsero sul posto gli agenti del commissariato di polizia di Marcianise, e i rapinatori si diedero alla fuga