Assalto al portavalori, i vigilantes riescono a mettere in salvo il bottino

Corriere di Caserta – Marcianise, 6 Novembre 2012

Guardie giurate minacciate e disarmate, terrore nei pressi del centro commerciale “Campania”. Un vero e proprio assalto armato ad un portavalori ad opera di sette banditi è avvenuto ieri pome- riggio, anche se i vigilantes sono riusciti a mettere in salvo il bottino, vero obiettivo del. commando, che é riuscito a portare via due pistole d’ordinanza.
Nel pomeriggio di ieri, un furgone blindato della Btv, società del Gruppo Battistolli, è stato bersaglio di un tentativo di rapina da parte di un commando di sette persone armate a pochi metri dall’ingresso del polo commerciale di Marciani- se. Erano da poco passate le 16 quando due guardie giurate hanno effettuato il prelievo di denaro presso uno dei negozi che si trovano all’interno della galleria del centro commerciale. Stavano per lasciare l’area con il denaro (alcune migliaia di euro secondo una prima stima), quando è avvenuto l’imprevisto. E’ stata la terza guardia giurata in servizio, minacciandoli .per, ottenere il. denaro: La banda era armata e. tutti 1 componenti erano dotati di pistole che hanno puntato nei confronti dei vigilantes: Nei frattempo, una delle guardie, resasi conto di cosa stava accadendo ha raggiunto il veicolo e mente uno dei ladri stava cer- cando di bloccarlo; è riuscito a far arrivare il denaro all’interno del blindato. A quel punto il vigilante alla guida è partito a tutta velocità e si è allontanato dalla zona, sia per mettere in salvo l’incasso che per dare l’allarme. I malviventi non sono riusciti a fermarlo, ma hanno comunque obbligato le due guardie giurate rimaste a terra a consegnare loro le pistole d’ordinanza. Una volta ottenute le armi, i sette banditi, compreso che ormai il bottino era sul veicolo, hanno preferito lasciare l’area e provare un disperato inseguimento al portavalori, che non si è concretizzato. I vigilantes hanno immediatamente dato l’allarme e fornito alla polizia del commissariato di Marcianise, agli ` ordini del primo dirigente Ettore Cecere, intervenuta sul posto, anche la targa del Fiat Ulysse. E’ caccia ora al mezzo coi sette banditi: Ieri pomeriggio l’area è stata perlustrata anche con l’ausilio di un elicottero.