Banditi assaltano il bancomat del Credito

La Tribuna di Treviso, 21 agosto 2012

Assalto al bancomat del Credito Cooperativo di via Brenta all’alba di ieri. I banditi erano probabilmente solo due, armati di piede di porco, bombolette spray, attrezzi da scasso vari. Sono arrivati davanti all’istituto di credito quand’erano quasi le tre del mattino. Prima hanno forzato la porta laterale che conduceva alla piccola stanza interna dedicata al bancomat; poi hanno oscurato la telecamera di sorveglianza puntata sulla cassa utilizzando lo spray nero, infine hanno iniziato a lavorare sul bancomat cercando di aprire il bocchettone per la consegna del denaro. Pare abbiano lavorato almeno mezz’ora prima di rendersi conto che non c’erano speranze. A dare l’allarme sono stati due Rangers, il gruppo di vigilanza privata del Gruppo Battistolli che, passando davanti all’istituto di credito per uno dei loro sopralluoghi, hanno notato la porta laterale aperta, sono scesi ed hanno visto li segni dello scasso. Immediata la telefonata ai carabinieri di zona e i contatti con il responsabile della filiale dell’istituto di credito che sono arrivati sul posto dopo alcuni minuti ed hanno iniziato l’accertamento dei danni e i rilievi utili a scoprire i responsabili del tentato colpo. Ieri mattina la banca ha provveduto a ripristinare l’accesso allo sportello e i sistemi di sicurezza.