Battistolli, la sicurezza crea impiego Sede hi-tech e 100 vigilantes assunti

Corriere del Veneto – Treviso, 3 Marzo 2013

I ladri fanno paura, ma la sicurezza crea posti di lavoro. Ha comportato l’ingaggio di cento nuovi addetti, a partire dal luglio scorso, l’apertura della nuova sede del gruppo Battistolli nella zona industriale di Vacil a Breda di Piave. La struttura, descritta all’avanguardia in termini architettonici e tecnologici, è stata inaugurata ieri pomeriggio e si estende su 2.500 metri quadrati nei quali potrebbero presto trovare occupazione altre guardie giurate. «La nostra prospettiva è di crescita – ha spiegato il presidente Luigi Battistolli – e dunque la forza lavoro potrebbe aumentare. Col consolidamento della nostra presenza nel territorio faremo sicuramente delle nuove assunzioni. Del resto abbiamo scelto Treviso proprio perché la sua collocazione ci permette di far convergere qui l’operatività di altre aree che copriamo, come il Bellunese e il Friuli». La nuova filiale, che gestirà il trasporto di valori e i servizi di vigilanza, conta due caveau e oltre duecento dispositivi di tutela fra telecamere, punti di controllo degli accessi e barriere esterne. «Plaudiamo a questo nuovo arrivo – ha commentato l’assessore provinciale Mirco Lorenzon – perché porta nuovo impiego ma anche maggiore sicurezza sul territorio».