Con i Rangers gratis a domicilio il farmaco urgente

Con i Rangers gratis a domicilio il farmaco urgente                                                               

Hai bisogno di un farmaco con urgenza e non sai come far arrivare la ricetta in farmacia? Questa estate i farmacisti di Vicenza ti vengono incontro con una nuova iniziativa. Presentata nei giorni scorsi da Alberto Fontanesi per Federfarma Vicenza e da Antonio Romanato per i farmacisti del capoluogo, arriva “Estate Sicura”, un progetto mirato alla consegna domiciliare gratuita del farmaco urgente. L’iniziativa prevede la consegna domiciliare gratuita del farmaco ed è destinata soprattutto, all’aiuto concreto delle fasce sociali più disagiate e deboli degli abitanti di Vicenza che magari non hanno la possibilità di recarsi autonomamente in farmacia. Nei giorni scorsi, infatti, è stato stipulato un apposito accordo con l’istituto di vigilanza Rangers del Gruppo Battistolli, con sede a Vicenza, per la consegna dei farmaci prescritti su ricetta medica urgente su tutto il territorio provinciale, nella fascia oraria compresa tra le 22 e le 8.45 del mattino seguente. Il servizio prevede che il cittadino contatti il numero verde 848000110 della centrale operativa dei Ranger fornendo le proprie credenziali. Una apposita pattuglia della stessa società preleverà la ricetta medica, la porterà alla farmacia di turno, ritirerà il medicinale prescritto e lo consegnerà al destinatario. Il presente servizio si aggiunge ad altri servizi, già esistenti ed anch’essi gratuiti, per il cittadino sostenuti economicamente dalle farmacie associate in Federfarma Vicenza. Il presente servizio, ha ricordato Fontanesi si aggiunge ad altri servizi, già esistenti ed anch’essi gratuiti, per il cittadino sostenuti economicamente dalle farmacie associate in Federfarma Vicenza quali la tele refertazione, il Pharmaround e il Pharmacheckcontrol. «Tutte iniziative», ha terminato il dottor Fontanesi, «ideate e messe in atto con la fattiva partecipazione dell’Ordine dei Farmacisti vicentini rappresentato dal dottor Florindo Cracco».