Donna bloccata all’Ikea

Afragola, 17 luglio 2012

Durante il periodo dei saldi i prodotti costano meno, ma non tutti sembrano accontentarsi e c’è chi ha inventato un curioso stratagemma, una sorta di “sconto fai da te”. E’ accaduto al Centro Commerciale Ikea di Afragola (NA) dove, intorno alle ore 19:30, una donna si è presentata alla cassa con una lavatrice un po’ troppo economica.

La cassiera, insospettita, ha contattato via cavo la Guardia Giurata BTV, società del Gruppo Battistolli, che ha atteso che la donna pagasse per poterla fermare e controllare lo scontrino, dal quale è emerso che il cartellino del prodotto era stato scambiato con quello di un Faktum Mobile.

La Guardia Giurata ha immediatamente provveduto ad avvertire il referente sicurezza di turno e il collega in servizio di ronda, il quale si è recato all’interno del negozio come supporto. Sul posto, intorno alle 20:00, sono arrivati anche i Carabinieri che, dopo aver visionato i filmati della sorveglianza, hanno condotto la donna e un uomo che aveva agito con lei, probabilmente il marito, presso la Caserma dei Carabinieri di Casoria.