È tornata la banda dei self alla Esso il colpo fallisce

La Stampa – Casale e Monferrato, 26 agosto 2015

Torna in azione la banda dei distributori automatici. Nella notte preso di mira il distributore della «Esso» a Casale Popolo sulla provinciale che porta a Trino. Fra l’una trenta e le due ignoti hanno preso d’assalto la colonnina metallica del distributore automatico. Con un palanchino hanno forzato il lettore delle banconote e poi probabilmente con una pinza hanno effettuato un prelievo portando via alcune banconote. È scattato l’allarme. È subito scattato il sistema d’allarme e il «lavoro» dei malviventi è stato interrotto dall’intervento di una squadra di Rangers della vigilanza privata, e poi da quella dei carabinieri. Ai ladri non è restato altro che darsi alla fuga. «Oltre al danno subito c’è il disagio di avere l’impianto automatico bloccato – dice il titolare del distributore che già nel corso degli anni era stato preso di mira dai ladri – speriamo che in giornata intervenga la ditta per ripararlo». Sull’episodio indagano i carabinieri. Dalle videocamere di sorveglianza si vedono alcune persone con il volto travisato. A metà luglio era invece stato preso di mira il distributore «Tamoil» di viale Ottavio Marchino a Casale che da ottobre ha un nuovo gestore. Il precedente a luglio. La banda di ladri conosceva bene i sistemi di sicurezza degli impianti di distribuzione di carburante infatti sono entrati nell’area rifornimento e dopo aver forzato la pompa di benzina e manomesso il meccanismo «self», hanno scaricato circa 800 euro di gasolio e benzina e si sono dati alla fuga.