Fermo all’Ikea di Corsico

In data 17/04/16 alle ore 16:00 circa, presso il punto vendita Ikea di Corsico in provincia di Milano, una GPG Rangers di pattuglia veniva allertata da un dipendente della società di pulizie che aveva notato due donne ed un bambino chiusi nella toilette ed intenti ad aprire dei copri piumino.
Le donne, sentendosi osservate dal dipendente, si davano alla fuga lasciando gli involucri dei prodotti nel bagno, mentre l’uomo provvedeva a contattare il Rangers che eseguiva un giro di pattugliamento all’interno del negozio poi all’esterno nel parcheggio. All’altezza dell’ingresso clienti, notava le due donne ed il bambino in compagnia di un uomo che, alla sua vista, cercavano di dileguarsi verso il parcheggio coperto al piano terra.
Raggiunte le donne, il Rangers chiedeva ad una di loro di aprire la borsa, che replicava domandando la motivazione del fermo. Dopo aver spiegato la situazione, l’uomo, che risultava essere il marito della stessa, le chiedeva di aprire la borsa e riconsegnare la merce rubata mentre la GPG provvedeva a contattare i Carabinieri.
Nel frattempo le donne si davano alla fuga e l’uomo, senza fare resistenza, si recava nella saletta attendendo l’arrivo dei Carabinieri, dai quali poi è stato preso in consegna ed accompagnato in caserma per gli accertamenti. Il valore della merce recuperata è di circa 80 euro.