Fermo di un borseggiatore all’Ikea di Afragola

Afragola, 23 Gennaio 2014

Intorno alle ore 12.10 del 22/01/2014 presso il centro commerciale Ikea Afragola, la gpg in servizio notava nel parcheggio una fiat seicento di colore grigio, già precedentemente segnalata ai servizi di vigilanza in quanto il proprietario risultava schedato per presunto furto all’interno dello store.
La gpg allertava la sala di controllo della presenza dell’auto, e quindi del sospettato all’interno del centro commerciale.
Intorno alle 12.30 la sala di controllo contattava la gpg in servizio richiedendo un supporto per il fermo del malvivente dopo che aveva rubato la borsa di una signora. Effettuato il fermo si contattavano i Carabinieri di Afragola per l’arrestoIntorno alle ore 12.10 del 22/01/2014 presso il centro commerciale Ikea Afragola, la gpg in servizio notava nel parcheggio una fiat seicento di colore grigio, già precedentemente segnalata ai servizi di vigilanza in quanto il proprietario risultava schedato per presunto furto all’interno dello store.
La gpg allertava la sala di controllo della presenza dell’auto, e quindi del sospettato all’interno del centro commerciale.
Intorno alle 12.30 la sala di controllo contattava la gpg in servizio richiedendo un supporto per il fermo del malvivente dopo che aveva rubato la borsa di una signora. Effettuato il fermo si contattavano i Carabinieri di Afragola per l’arresto

Intorno alle ore 12.10 di ieri presso il centro commerciale Ikea Afragola, la GPG in servizio notava nel parcheggio una fiat seicento di colore grigio, già precedentemente segnalata ai servizi di vigilanza in quanto il proprietario risultava schedato per presunto furto all’interno dello store.
La GPG allertava la sala di controllo della presenza dell’auto, e quindi del sospettato all’interno del centro commerciale.
Intorno alle 12.30 la sala di controllo contattava la gpg in servizio richiedendo un supporto per il fermo del malvivente dopo che aveva rubato la borsa di una signora. Effettuato il fermo si contattavano i Carabinieri di Afragola per l’arresto