Fotografava le donne da sotto le gonne Scoperto e denunciato

La Nazione – Grosseto, 29 Luglio 2014

USAVA il telefonino per fotografare le parti intime delle donne da sotto alla gonna. Donne che avvicinava tra gli scaffali della Coop di via Inghilterra. Tutto nasce intorno alle 19 di domenica il personale della Polfer, su segnalazione dei Ranger in servizio antitaccheggio all’interno della Coop e nell’ambito di un accordo siglato tra la Questura e le Guardie Giurate, hanno sorpreso un uomo che con la scusa di fare acquisti, con il telefonino fotografava ignare clienti sotto le gonne. L’uomo, grossetano incensurato, cinquantenne, una volta condotto negli Uffici della Polfer non ha avuto difficoltà ad ammettere che da qualche giorno aveva raccolto un centinaio di foto scattate ad ignare clienti mentre facevano la spesa. La Polfer di Grosseto, d’intesa con la Procura ha proceduto al sequestro dei supporti informatici ed ha denunciato a piede libero l’uomo per molestie ed interferenze illecite nella vita privata. La Polfer ha altresì accertato l’uso esclusivo delle foto, appurando inoltre che non vi era stata diffusione su nessuno dei più importanti social network.