Furto di cuffie Apple Scatta il fermo al Porta di Roma

Roma, 5/12/2018 – Dal punto vendita Apple del Centro Commerciale Porta di Roma, viene richiesto un intervento per furto di merce, nello specifico un paio di cuffie del valore di 400 euro circa. Una GPG raggiunge il sito e analizza le immagini delle telecamere interne, per descrivere i ladri ai colleghi e non perderne le tracce. I due taccheggiatori, madre e figlio, vengono così individuati all’interno del Decathlon dello stesso C.C. e fermati all’uscita, nonostante un primo accenno di fuga.

I Rangers contattano i Carabinieri per le procedure del caso, ma da una prima perquisizione non vengono ritrovate le cuffie Apple. Visionando nuovamente il filmato delle telecamere, si scopre un terzo complice che sembra essere in possesso della refurtiva. Le GPG iniziano la ricerca del ladro all’esterno, lo individuano e lo bloccano, per poi consegnarlo alle Forze dell’Ordine con la merce sottratta in addosso.