Furto di rame sventato alla Zetaesse di Vedelago

Ieri sera alle ore 19:30, una segnalazione d’allarme proveniente dalla Zetaesse spa (ubicata in Via Vicenza 41 a Vedelago) arrivava alla centrale operativa Rangers e, in contemporanea, il custode dell’azienda telefonava per comunicare che dalle telecamere riusciva a vedere una persona intenta ad introdursi all’interno del perimetro.
Immediatamente, veniva inviata sul posto una pattuglia e si contattavano i Carabinieri di Vedelago che, arrivati sul posto nello stesso momento, coglievano sul fatto due persone di sesso maschile intente ad asportare alcune bobine di rame dall’azienda in oggetto. Vistosi scoperti, i malviventi si davano alla fuga scavalcando il muro di cinta (alto circa 4 metri), dileguandosi poi nella zona artigianale adiacente alla Zetaesse e facendo perdere le loro tracce.
Da una prima verifica non sono risultati ammanchi, infatti le pattuglie sono riuscite ad intervenire ancora prima che i malviventi potessero portare via la refurtiva.