Furto sventato all’Ospedale Maggiore di Verona

Nella notte del 05/02/16 alle ore 3:40 circa, presso l’ Ospedale Maggiore di Verona (ubicato in Piazzale Stefani), avveniva un tentativo di furto di alcuni cavi di rame, prontamente sventato dai Rangers.

Durante un pattugliamento di routine, uno dei Rangers del reparto cinofilo che si trovava al padiglione 11 livello -1, notava un soggetto alto circa 165cm. con un berretto nero e un giubbotto nero, arrampicato su di un vano tecnico del sottotetto della struttura che, alla vista della GPG, si dava alla fuga su una bicicletta.

Il Rangers allertava prontamente la sala operativa e il 113 e rimaneva nel corridoio dove si era verificato il tentativo furto. Successivamente, ad un controllo più approfondito dell’ area, avvenuto dopo circa due minuti, il Rangers notava una porta del magazzino aperta ed all’interno una seconda bicicletta con un giubbotto, cavi di rame e una tenaglia nel cestello.

La GPG richiedeva il supporto di un collega che una volta arrivato sul posto, lo accompagnava all’interno del deposito del magazzino dove, in un armadio, veniva sorpreso un individuo che cercava di nascondersi. Il malvivente è stato consegnato alla Polizia.