Gli acquerelli di Senni Natura, un fior da fiore

Il Giornale di Vicenza, 11 settembre 2012

La pittrice Sandra SenniSi apre domani alle 18.30 nella sede del gruppo Battistolli , via Della Robbia 60, la mostra “Fior da fiore” della pittrice bolognese Sandra Senni. Un titolo che ricorda un verso che Dante, nel XXVIII canto del Purgatorio, usò per descrivere Matelda, la “donna soletta”, custode del Giardino dell´Eden. Affascinante e perennemente primaverile, l´Eden è il simbolo della bellezza e della natura, in cui i fiori con il loro profumo e i colori variopinti regalano un´atmosfera gioiosa. Sandra Senni coglie questo dettaglio e, attraverso i suoi acquerelli, costruisce un percorso alla scoperta dell´amore, della femminilità e della purezza. Circa trentacinque le opere esposte dalla Senni , di varie dimensioni, realizzate tra il 2000 e il 2010 prevalentemente nature morte e temi floreali, oltre alle ultime produzioni fra cui spicca “Solanum Tuberosum”, fiore azzurro e delicato di cui pochi conoscono forma e colore, ma che è prodromo di uno degli alimenti che non mancano quasi mai sulle nostre tavole: la patata. Nello spazio espositivo (fino al 31 dicembre) anche alcuni lavori di grafica con trasposizioni su tela realizzati dall´artista.Sandra Senni vive e lavora a Bologna. Docente di lingua e letteratura francese, si diploma in pittura presso l´Accademia di Belle Arti di Bologna nel 2009. La tecnica prediletta è l´acquerello.