I ladri cercano di speronare l’Arma

La Tribuna di Treviso, 3 Luglio 2014

Avevano messo a segno un furto al Cerd: inseguiti per 30 chilometri e arrestati Avevano preso di mira il Card di Vedelago e avevano caricato nella loro macchina dei vecchi elettrodomestici portati via dal centro di raccolta differenziata. Ma sono stati scoperti da una guardia giurata della Battistolli e dopo una fuga di una trentina di chilometri sono stati intercettati da una pattuglia del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Montebelluna e arrestati. Non prima di aver cercato di buttare fuori strada la macchina dei carabinieri e aver cercato di opporre resistenza. Protagonisti un ivoriano, Z. S., e uno del Burkina Faso, S. B., entrambi 28enne, residenti uno a Silea e l’altro a Treviso. L’altra notte avevano deciso di procurarsi dei vecchi elettrodomestici ed erano andati a prelevarli al centro di raccolta differenziata di Vedelago, uno dei tanti della provincia spesso nel mirino dei ladri di elettrodomestici usati e pezzi di ricampio. Forzato il cancello, avevano caricato sulla loro macchina alcuni vecchi elettrodomestici. Ma mentre stavano per andarsene sono stati scorti da una guardia giurata della Battistolli che ha dato l’allarme ai carabinieri e si è messa a inseguirli. I due sono scappati in direzione di Ponzano e la guardia giurata dietro a inseguirli, in collegamento coi carabinieri per dare le indicazioni sulla direzione presa dai due fuggitivi. Un inseguimento durato complessivamente una trentina di chilometri. Poi a Ponzano una pattuglia del nucleo operativo radiomobile li ha intercettati e ha cominciato un inseguimento durato circa tre chilometri con l’altra macchina che cercava di buttarli fuori strada. Alla fine sono stati bloccati ma uno dei due, appena sceso dalla macchina, ha cercato di aggredire i carabinieri, che, indenni, l’hanno ben presto bloccato. E i due sono stati arrestati per il reato di rapina impropria. Ieri la direttissima, con convalida dell’arresto, l’obbligo di dimora nel comune di residenza e di presentazione alla polizia giudiziaria per la firma ogni giorno dal lunedì al venerdì.