I Rangers sventano un furto ai danni del negozio Salmoiraghi e Viganò

Montebelluna, 2 Dicembre 2013

Questa notte, intorno alle ore 4:00, la centrale operativa Rangers veniva contattata da una GPG in servizio di pattugliamento presso un’attività commerciale ubicata in Corso Mazzini a Montebelluna. La GPG riferiva di aver individuato una persona sospetta che si muoveva all’imbocco della galleria commerciale con una scatolone in braccio e che, alla sua vista, iniziava a urlare.
Prontamente, la GPG intimava l’alt ma, mentre si avvicinava al malvivente questo si dava alla fuga. Con prudenza, la Guardia procedeva ad un primo sopralluogo dal quale emergeva l’avvenuta spaccata della vetrina del negozio Salmoiraghi e Viganò e alcuni scatoloni contenenti occhiali pronti per essere portati via.
La GPG avvertiva i Carabinieri che arrivavano sul posto insieme al titolare dell’esercizio. Si procedeva con le verifiche, dalle quali emergeva che la refurtiva era stata abbandonata sul posto. I danni sono ancora da quantificare.
Si segnala la prontezza e l’etica professionale della nostra GPG per essere intervenuto in un locale non di nostra competenza.