Ladri… golosi da Fietta Dolciumi Il colpo è sventato

Il Giornale di Vicenza, 4 Aprile 2013

Il pronto intervento dai vigilantes privati ha rovinato i piani ai malviventi. Devastazione e furto di cassette di frutta e pc al mercato ortofrutticolo L´esterno dell´azienda “Fietta Dolciumi” di via PortileLa criminalità non accenna ad allentare la morsa. L´ultimo assalto dei malviventi è avvenuto alla Fietta Dolciumi, che ha sede in via Portile a Bassano, ma fortunatamente il rapido intervento delle guardie giurate dei Ranger ha fatto scappare i ladri a gambe levate. L´ennesimo raid è avvenuto nella notte tra martedì e ieri. Pochi minuti prima delle 4, i predoni notturni hanno forzato gli infissi dell´azienda, facendo però scattare l´impianto di allarme. La segnalazione è arrivata alla centrale operativa dei Rangers (società del Gruppo Battistolli) e immediatamente è stata inviata una pattuglia sul posto. Contemporaneamente veniva avvertito anche il titolare che, grazie alla gestione in remoto del sistema di videosorveglianza, riusciva immediatamente a visualizzare la zona e a scorgere gli autori del furto. Riuscendo a riconoscere almeno quattro malviventi all´interno della proprietà privata, i Ranger hanno inviato sul posto altre due pattuglie ed è stata richiesta inoltre anche la presenza delle forze dell´ordine. I malviventi, disturbati dal rapido intervento dei Rangers, si sono immediatamente dati alla fuga attraversando i binari della ferrovia. I successivi controlli operati all´interno della Fietta Dolciumi hanno permesso di appurare che i malviventi si sono introdotti nell´azienda tramite due finestre poste sul retro del locale, rinvenute forzate. Gli ignoti hanno poi rovistato in parte del magazzino ma senza asportare nulla. È evidente che il loro piano è stato guastato prima che potesse essere portato a compimento. Nel corso della perlustrazione compiuta lungo i binari, le guardie private dei Rangers hanno poi individuato dell´altra refurtiva proveniente da un secondo furto avvenuto intorno alle 2.30 della stessa notte all´interno del mercato ortofrutticolo di Ca´ Baroncello, nella cui recinzione perimetrale è stato rinvenuto un buco. Qui i ladri hanno rubato alcune cassette di frutta, una motosega, un monitor e dei sistemi gps, ma hanno creato anche molti danni a saracinesche e infissi. Non bastasse, hanno pure rovesciato un bancale di lattuga. È probabile che poi si siano dileguati al volante di un furgoncino. La refurtiva, recuperata grazie al pronto intervento delle guardie giurate, è comunque stata riconsegnata ai legittimi proprietari.