L’arrivo del portavalori fa fallire il colpo

Corriere Romagna – Ravenna, 14 settembre 2012

In fuga a mani vuote i rapinatori in azione alla Unicredit di Roncalceci
Non sembravano dei professionisti, ma non hanno avuto nemmeno la fortuna dalla loro parte i due rapinatori che ieri mattina hanno tentato un colpo alla filiale della Unicredit di Roncalceci. Proprio mentre si trovavano all’interno dell’istituto di credito e speravano di mettere le mani sul bottino. l’arrivo di un furgone portavalori ha mandato all’aria i loro piani. I due banditi, armati di cutter e con un cappellino calzato in testa, erano riusciti ad introdursi nella filiale, intimando al personale di consegnare loro il denaro, quando, verso le 11,è sopraggiunto un mezzo della Battistolli che stava effettuando il proprio giro di consegne. II programma prevedeva infatti anche il passaggio dalla banca di Filetto col denaro per ricaricare il bancomat, ma quando la guardia giurata è scesa dal veicolo per consegnare il plico agli impiegati, si è visto negare l’ingresso. Un’occhiata più attenta attraverso i vetri ha permesso ai vigilante di appurare che si stava consumando una rapina. A quel punto la guardia è risalita sul mezzo blindato, mentre i malviventi, vistisi scoperti, sono usciti dalla filiale per raggiungere l’auto parcheggiata nel piazzale per la fuga. Fuga che il conducente del portavalori ha cercato di impedire, portandosi all’ingresso dell’area di sosta. I rapinatori hanno cercato di forzare il blocco speronando per tre volte il veicolo, prima di riuscire a guadagnare una via di uscita passando sopra ad un’aiuola e ad allontanarsi su un’ Alfa Romeo marrone visibilmente ammaccata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Filetto che hanno raccolto le descrizioni dei malviventi fornite dalle guardie giurate. In attesa di visionare le immagini riprese dalle telecamere della banca, i militari della Compagnia diCervia-Milano Marittima hanno avviato immediatamente le indagini per rintracciare i rapinatori.