Maxi schermi e sicurezza Silenzio da mezzanotte

La Tribuna di Treviso, 19 Luglio 2017
Suoni di Marca èpronto a spegnere 27 candeline:da domani a domenica 6 agosto le mura di Treviso saranno letteralmente assediate da una “cappa”di musica,enogastronomia,mercatini e artigianato,per un evento che rinnova ogni anno,con nuovo slancio,propria supremazia nell’ambito dei festival a ingresso gratuito a livello regionale. di là degli artisti e della musica, in senso stretto, le novità più “stringenti” di questa annata andranno a riguardare la fruizione dei concerti, la sicurezza e i parcheggi. Paolo Gatto, direttore artistico della manifestazione, ha recentemente elencato le new entry per il 2017: dai maxischermi e lo “snellimento” della presenza del pubblico sottopalco (con un contapersone che limiterà gli ingressi), all’eliminazione di qualche stand lato main stage per dare respiro alla zona più frequentata. “Liberazione” anche per i parcheggi in viale D’Alviano (con posti auto offerti dalle scuole De Amicis e Pio X), nuovi spazi e vie d’uscita totalmente percorribili. la parte inerente la sicurezza, tema particolarmente sentito visto il momento storico, largo ai metal detector, no al vetro e niente tappi sulle bottiglie; un lavoro in team con la collaborazione dei servizi di sicurezza Rangers. Volumi con limite a 75 decibel e impegno di terminare i live entro mezzanotte; contraddistinguere il festival anche una particolare attenzione all’ambiente con il 90 per cento di raccolta differenziata raggiunto lo scorso anno in sinergia con Contarina.