QUINTO VICENTINO. Un serio progetto per la sicurezza

Martedì, 26 Febbraio 2013 alle ore 20,30, presso la sala Consiliare si terrà un interessante convegno sul tema della sicurezza e i mezzi per attuarla.

L’Amministrazione comunale di Quinto Vicentino, coerentemente con l’azione da sempre esercitata, impostata da un lato nello scoraggiare ogni tentativo di arrecare danno a proprietà e persone qui residenti e dall’altro nell’intendimento di far sentire la propria vicinanza a coloro che sono stati vittima di azioni delittuose e di reati contro il patrimonio, annuncia e ribadisce quali sono e saranno i criteri alla base dell’azione politica ed amministrativa e cioè:

1.- Costituire un servizio di video sorveglianza su tutto il territorio comunale basato su una rete di videocamere dislocate nei luoghi sensibili (il progetto già finanziato verrà attuato non appena ci sarà l’approvazione del bilancio di previsione 2013)

2.- Fin dall’inizio del mandato ricevuto dagli elettori questa Amministrazione ha attuato un piano che prevede il parziale ristoro dei danni arrecati agli infissi degli immobili nel caso che questi siano stati oggetto di tentativi di effrazione (un modo concreto di manifestare la propria solidarietà e vicinanza al pubblico)

Oltre a tali misure l’Amministrazione comunale invita i cittadini, specialmente i più anziani e le persone troppo fiduciose nel prossimo, ad adottare misure di estrema cautela verso ogni genere di possibile intrusione di estranei all’interno della loro proprietà con la scusa di controllare, verificare, fornire consulenze o aiuti di vario tipo. Al di là di questo l’Amministrazione invita a segnalare ogni episodio apparentemente indicativo di attività malavitose mediante una comunicazione alle forze di polizia locale o statale o segnalazione ai Carabinieri. Vengono altresì viste con favore alcune misure che ognuno può attuare per proprio conto nel cercare di difendere i propri beni da tentativi di furto e che consistono dell’adozione di antifurto e sistemi d’allarme.

Ed è appunto per questa ragione che il 26 febbraio prossimo alle 20,30 si terrà un convegno presso la Sala Consiliare nel corso del quale i responsabili della Rangers, Società del Gruppo Battistolli, illustreranno pubblicamente una serie di servizi di sicurezza predisposti appositamente per i privati. Tale iniziativa, improntata ad una semplice ma efficace informazione, ha l’obiettivo duplice di consentire a quanti interessati di stipulare contratti a condizioni particolarmente vantaggiose e allo stesso tempo di incrementare il controllo del territorio, e quindi della sicurezza, in tutta l’area comunale, grazie ad una presenza più continua delle pattuglie dello stesso Istituto. Il tutto anche in osservanza del protocollo “Mille occhi sulla città” che, promosso dal Ministero dell’Interno a livello nazionale, ha trovato applicazione anche nell’area vicentina.