I Rangers pattugliano luoghi pubblici e aree verdi

Il Gazzettino – Padova, 14 Giugno 2016
NOVENTA Primo mese del “progetto sicurezza” con la vigilanza privata. È partito da ormai un mese il servizio di vigilanza privata sul territorio di Noventa Padovana. I vigilantes dei Rangers stanno pattugliando tutte le notti i confini comunali a tutela degli edifici comunali. A cominciare dalle scuole, il municipio, ma anche i giardini e le aree verdi. Un servizio che sta dando importanti risultati. «Difficile dopo quaranta giorni tirare le somme dell’attività dei vigilantes», ha detto ieri il sindaco Luigi Alessandro Bisato, «ma avere tutte le notti nelle strade la vigilanza, oltre a garantire la sicurezza dei beni comunali, permette anche alle alle forze dell’ordine di avere più occhi a tutela e sicurezza di casa ed esercizi commerciali». È infatti da precisare che i vigilantes non possono sostituirsi ai carabinieri, ma nel caso si imbattessero in situazioni di pericolo, in tempo reale possono contattare i numeri d’emergenza e chiedere l’intervento. Se sul fronte della vigilanza privata l’attività è ormai rodata e garantisce tutela, è sempre aperto il discorso di allargare il consorzio di Polizia locale ad altri comuni contermini. Al momento la collaborazione è tra Noventa e Stra, ma in futuro non è escluso che l’attività possa andare ad interessare anche Vigonovo e Saonara. Su questa prospettiva il primo cittadino non si vuole ancora pronunciare, ma è un dato di fatto che un consorzio di Polizia amplificato potrebbe portare in strada maggiori risorse e agenti. «Con Stra», ha concluso Bisato, «le cose stanno andando molto bene, per il futuro non ci poniamo limiti ad eventuali collaborazioni supplementari, a patto che portino risultati concreti alla nostra cittadinanza». Come impegno per i prossimi mesi sul territorio i vigili si stanno concentrando per verificare che venga rispettata l’ordinanza di limitazione dell’utilizzo delle slot machine nei bar.