Rangers sventano un suicidio

Questa notte, alle ore 00:30 circa, una pattuglia Rangers, in servizio di pattugliamento nella zona di Trissino e precisamente in Via Roma, notava una persona intenta a scavalcare il parapetto di un ponte con l’evidente intenzione di gettarsi nel vuoto. Le GPG in servizio bloccavano immediatamente l’auto e soccorrevano la persona, facendola ritornare sulla carreggiata della strada, accompagnandola poi in una postazione sicura.
Contemporaneamente venivano avvisati i Carabinieri che nell’immediato si portavano sul posto per degli accertamenti. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco e la Sala Operativa.
Anche in questa occasione le GPG Rangers hanno dimostrato alto valore etico e professionalità, intervenendo prontamente in casi che si presentano all’improvviso e che esulano la loro tabella di lavoro notturno a tutela dei propri clienti.