Rangers, va in scena la sicurezza

Povegliano, 31 luglio 2013

L’Amministrazione Comunale approva in via sperimentale il progetto sicurezza Rangers: pattugliati edifici ed aree pubbliche dal 1 agosto fino 31 dicembre per il momento.
Sede municipale, sede degli alpini, asilo nido e campanile, cimitero, stadio e impianti sportivi, Villa Balladoro, scuole, sala Savoldo, parco piazza Mons. Bonfante, centro anziani, parco Balladoro, parco via dei Frassini, piazza Ockenheim.
Per questi luoghi la società “RANGERS Srl” (Gruppo Battistolli) farà un servizio di vigilanza notturna con due visite dalle 22 alle 6 di ogni giorno, comprovate da un dispositivo elettronico a vista, e per un canone mensile a carico del Comune di 484 euro. Marco Meletti, direttore Responsabile Comunicazione per il gruppo Battistolli si è detto molto soddisfatto di questo risultato “In questi ultimi tempi c’è molta sensibilità da parte di Enti pubblici per la sicurezza dei luoghi e dei cittadini. La presenza di due pattuglie sul territorio consente di intervenire con tempestività ed efficacia. I ringraziamenti vanno al tenente Carlo Stregapede, che si è molto impegnato in questo servizio svolgendo un ottimo lavoro”
La prevenzione è molto importante per tutelare il patrimonio pubblico e salvaguardare il decoro urbano, oltre ad  aumentare senz’altro il senso di sicurezza tra i cittadini.
“”Si tratta di un servizio che può giocare un ruolo rilevante nella prevenzione di reati e soprattutto di deterrenza per gli atti di vandalismo- ha commentato il Sindaco, Anna Maria Bigon -. Una presenza frequente che tiene sotto controllo i luoghi invoglia anche i cittadini a vivere al meglio il Paese”
Questa pattuglia si aggiunge all’altra pattuglia che circola per la zona industriale e artigianale di Povegliano. Infatti, prima del progetto sicurezza per gli edifici e le aree pubbliche del territorio, c’è stata la fattiva iniziativa degli imprenditori di Povegliano V.se, in particolare di Carlo Barba e Pietro Guadagnini (nonché consiglieri comunali), con il sostegno del Sindaco, Anna Maria Bigon e di tutta la sua Amministrazione Comunale.
“Si tratta della prima iniziativa, a livello provinciale, di collaborazione tra imprenditori e vigilanza privata – ha detto il consigliere, Carlo Barba – Una pattuglia con guardia giurata armata e radio collegata con centrale operativa e Carabinieri, che vigila  le due aree industriali tutte le notti ininterrottamente per 365 giorni l’anno”.
La guardia avrà il compito di monitorare, ai fini di deterrenza e di prevenzione contro furti ed atti vandalici, le aziende interessate, verso le quali è stato attivato un dispositivo elettronico per la rilevazione dei controlli e un pannello ben visibile riportante la scritta ‘Area sorvegliata da agenti di vigilanza Rangers’.  Il servizio è stato condiviso da 25 aziende.