Rasoi e cd trafugati dal Carrefour, acciuffati in due

Cronache di Caserta, 17 Settembre 2013

Tentano il colpo nel centro commerciale “Campania”, arrestati in due. Nel corso dei servizi di controllo predisposti sul territorio, a Marcianise, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto due persone per un raid all’interno del supermercato. In flagranza di reato sono stati, infatti, sorpresi e fermati Antonio Cutolo, 20 anni, di Ottaviano e Aniello Miranda, 19 anni, di San Giuseppe Vesuviano. Entrambi rispondono di furto. Tutto è cominciato quando poco dopo le 18 di domenica ad una guardia giurata “Rangers”, società del Gruppo Battistolli, si è avvicinato un addetto alla sicurezza del Carrefour chiedendogli se aveva notato un giovane con una borsa bianca a tracolla che indossava una camicia di jeans. Pochi istanti dopo il vigilante notava un ragazzo simile alla descrizione fatta aggirarsi con un fare sospetto nella zona. Appena indicato il giovane avrebbe provato a scappare, ma è stato bloccato dopo pochi metri. Il giovane è stato accompagnato presso gli uffici della sicurezza del Centro Campania e, lungo il tragitto, riferiva che all’interno della borsa aveva della merce sottratta all’interno del Carrefour: un tagliacapelli di marca Braun e un cofanetto con un cd di Vasco Rossi. Sono giunti sul posto i carabinieri che hanno proceduto all’arresto ed hanno scoperto un ulteriore rasoio sottratto da un coetaneo. Stando alla ricostruzione delle Benemerita, i due avrebbero forzato il sistema antitaccheggio per impadronirsi della merce del valore totale di 200 euro.