Scatta l’allarme, risparmiata la Fietta Dolciumi

Il Gazzettino – Vicenza, 4 Aprile 2013

Quattro individui fanno appena in tempo a rovistare in magazzino poi fuggono all’arrivo dei Rangers Ieri, intorno alle 4, un segnale d’allarme è giunto alla centrale operativa dei Rangers dalla Fietta Dolciumi di via Portile 12, a Bassano. Immediatamente è stata inviata una pattuglia sul posto; intanto il titolare, grazie alla gestione in remoto del sistema di videosorveglianza, riusciva a individuare la zona dell’intrusione. La centrale ha inviato in via Portile altre due unità; sono giunti anche i carabinieri. Il titolare ha riferito di aver notato quattro figure. I quattro, però, disturbati dall’intervento delle guardie giurate e poi dei militari dell’Arma, si sono dati alla fuga lungo i binari della ferrovia, riuscendo a far perdere le loro tracce. I Rangers hanno effettuato un controllo all’interno della ditta, trovando sul retro due finestre forzate. Gli ignoti avevamo rovistato nel magazzino senza asportare nulla. Nel corso dalla perlustrazione lungo i binari ancora i Rangers hanno rinvenuto refurtiva proveniente da un’altra incursione (al vicino mercato ortofrutticolo, vedi sopra). Sono stati recuperati monitor, scarpe, una motosega, delle cassette di frutta e dei sistemi gps che sono stati affidati ai Carabinieri.