Spaccata, spari e inseguimento Caccia ai ladri

Corriere Del Veneto – Ed. Vicenza, 26 Agosto 2017
All’alba (alle 5.30 di ieri), usano un Fiorino arancione rubato per fiondarsi contro l’ingresso del discount Prix di strada Ca’ Balbi ma, infranta la vetrata, scatta l’allarme e i malviventi fanno appena in tempo a caricare due distributori automatici di giochi per bambini prima di fuggire via. Con alle costole una pattuglia della vigilanza Rangers. I tre ladri procedono a tutto gas imboccando strada Settecà, arrivando alla rotatoria e finendo contro il marciapiedi di via Scolari, circostanza questa che fa loro rallentare la marcia. La guardia allora riesce a superarli ma viene speronato dal loro furgoncino che si allontana inforcando una laterale, via Casoni. Lì il mezzo arancione è costretto ad uno stop: il camion della nettezza urbana occupa la corsia ed è impossibile superarlo. Allora dal Fiorino scendono il passeggero e un secondo uomo che si lancia dallo sportellone. Il conducente rimane al posto di guida, ingrana la retromarcia e cerca di speronare ancora una volta l’auto del vigilante, il quale spara un colpo di pistola di avvertimento. L’autista si vede quindi costretto alla fuga, anche lui a piedi. All’arrivo della polizia, allertata dalla sala operativa dei Rangers, del terzetto di criminali non c’è più traccia: i poliziotti delle volanti hanno comunque rinvenuto i distributori di giochi e recuperato il mezzo, un Fiorino rubato al ristorante Rampon di Monte di Malo. Quando sia successo non è dato sapere visto che i proprietari sono in ferie e non sapevano dell’intrusione nel locale, in cui oltre al furgoncino sono spariti anche i soldi del fondo cassa, qualche centinaio di euro.