Tentano il furto in un’abitazione. L’allarme li blocca

Dopo i falliti raid in tabaccheriae in una casa nella stessa notte L’allarme è alto a Pove ma anche la vigilanza dei residenti Non c’è pace a Pove. Nuovo tentato furto, questa volta ai danni di un’abitazione. È accaduto verso le 18, in una casa prossima al centro del paese. I ladri hanno tentato di introdursi da una porta sul retro. Hanno forzato una serratura nel tentativo di entrare ma il sistema di allarme è scattato costringendoli alla fuga. I proprietari, titolari del negozio di alimentari del paese, si sono accorti del danno quasi immediatamente, dando l’allarme alle forze dell’ordine che hanno avviato subito le indagini. Questo episodio è solo l’ultimo di una serie di raid a Pove. Nei giorni scorsi era toccato alla tabaccheria di piazza Degli Scalpellini di Lucio Lollato, già derubata più volte, fare le spese dei malviventi. Ladri maldestri avevano tentato un colpo in piena notte ma anche in questo caso, il sofisticato sistema di allarme installato ha costretto alla fuga i ladri. Ma se il furto è andato a vuoto, i danni sono comunque ingenti. Sempre nella stessa notte, un altro tentativo di furto, in centro a Pove. Anche qui è scattato l’allarme e il successivo arrivo della vigilanza Rangers ha costretto i malviventi a darsi alla fuga. In paese, l’allarme è alto ma la sicurezza partecipata, attivata dalla cittadinanza, con le forze dell’ordine, sta funzionando.