Tentano il furto di alcolici Scatta il fermo all’Unicoop di Livorno

Livorno, 19/11/2018 – Sono circa le 12, quando una GPG in servizio di antitaccheggio presso la Coop del Centro Commerciale “Fonti del Corallo”, nota il comportamento sospetto di un giovane, apparentemente sulla ventina e di origini est-europee. Il ragazzo si avvicina allo scaffale degli alcolici, prende 3 bottiglie di costoso rum e le inserisce nel classico cestino rosso in dotazione nel punto vendita.

Fino a qui nulla di strano, ma la GPG si sofferma su un dettaglio: il soggetto si preoccupa, quasi chirurgicamente, di coprire le 3 bottiglie con alcune confezioni di biscotti. Il Rangers decide di seguire a debita distanza il ragazzo, che nel mentre ha incominciato a parlare al telefono dirigendosi verso la corsia della pasta. Si avvicina ad una donna, anch’essa al cellulare. Altro particolare che insospettisce l’attenta GPG: i due individui stanno parlando tra loro, fingendo di stare al telefono.

Il giovane, poco dopo, preleva dal cestello gli alcolici e, convinto di non essere visto, li passa alla donna che li inserisce nella propria borsaper poi dirigersi verso l’uscita dei clienti senza merce. La Guardia intima al ragazzo di non muoversi, in modo tale da avere il tempo di chiarire la situazione con la signora. Ormai scoperti, i due ladri decidono di separarsi. La GPG sceglie di inseguire la donna, e la raggiunge mentre sta cercando frettolosamente di riporre la refurtiva nello scaffale dei biscotti.

Le Forze dell’Ordine prenderanno in consegna la donna. Il valore delle 3 bottiglie è stato quantificato in 300 euro circa.