Tentato furto in cooperativa sventato dai “Rangers”

Il Giornale di Vicenza, 31 Dicembre 2013

La malavita continua a stringere d´assedio il comprensorio Bassanese. Domenica nella tarda serata, poco prima delle 23.30, una segnalazione d´allarme proveniente dalla Cooperativa sociale Avvenire, situata in contrà Fietto, è giunta alla centrale operativa dei Rangers. Immediatamente una pattuglia dell´istituto di vigilanza privato è stata inviata sul posto e ha avviato un primo controllo esterno della sede, dal quale è emerso che la porta principale era stata forzata. La guardia giurata ha così avvertito il titolare dello stabile e le forze dell´ordine per procedere con il controllo interno. Dalla perlustrazione interna è stato possibile constatare che uno o più malviventi nei minuti precedenti avevano tentato di asportare la cassaforte presente negli uffici ma sono stati costretti a scappare, lasciando il lavoro a metà, proprio grazie al rapido intervento dei Rangers. Dato che la porta principale ha subito gravi danni e risultava quindi impossibile mettere in sicurezza la sede della cooperativa, il titolare ha quindi richiesto e ottenuto dall´istituto di vigilanza privato un piantonamento fino alle 8.30 del mattino successivo. Ieri mattina la cooperativa ha quindi provveduto a sistemare l´infisso e a sporgere formale denuncia per il tentativo di furto.