Verona, aggressore si scaglia contro GPG sul bus

Verona, 9 giugno – Ore 8, due GPG in servizio presso l’ATV sorprendono due soggetti, entrambi nigeriani, senza biglietto e documenti. Come da procedura, invitano gli individui a scendere dal bus alla prima fermata utile, per lo svolgimento delle procedure del caso, ma uno dei due, improvvisamente, si scaglia contro una delle due Guardie, buttandola a terra.
Il collega interviene e riescono ad immobilizzare l’aggressore, mentre il compagno, approfittando della colluttazione, scende dal bus e scappa.
Grazie all’aiuto di due militari, in servizio presso Piazza Brà, l’irascibile soggetto viene consegnato alle Forze dell’Ordine.
Per la GPG attaccata, graffi su entrambi gli avambracci, occhiali frantumati, escoriazioni in prossimità degli occhi e una “preventiva quarantena” in seguito al ritrovamento nelle tasche dell’aggressore di un referto medico con diagnosi di “possibile scabbia”.