Con i vigilantes scuole e parchi sono più sicuri

Il Giornale di Vicenza, 21 Maggio 2017
La vigilanza d’ora in avanti aiuterà gli studenti ad attraversare la strada davanti agli istituti. Più sicurezza per gli studenti che vanno a scuola e per i frequentatori del parco Baden Powell, grazie all’accordo siglato dall’amministrazione comunale di Montebello con i Rangers. Si tratta del progetto “Sicurezza integrata” che ha visto affidare l’incarico alla società per operare su due diversi fronti. Il primo è nei confronti degli alunni che si recano a scuola a piedi passando per viale Verona: d’ora in avanti all’andata e al ritorno dalle scuole ci saranno gli operatori della società di vigilanza che gli aiuteranno ad attraversare in sicurezza la trafficata strada. Il secondo affida invece l’apertura e la chiusura del parco intitolato a Baden Powell, ogni giorno, festivi compresi. Il periodo di apertura è infatti dall’1 aprile al 31 ottobre, con orario dalle 8 alle 23, mentre dall’1 novembre al 31 marzo sarà dalle 8 alle 19. Gli obiettivi sono: garantire la sicurezza di chi utilizza il parco, segnalare alle forze dell’ordine eventuali episodi di danneggiamento e tutelare il patrimonio pubblico. Entrambi i servizi sono già in funzione, con il contratto che ha la durata di un anno e è rinnovabile. «Per quel che riguarda il parco – spiegano il sindaco, Dino Magnabosco, e il vice, Anna Cracco – abbiamo raccolto le segnalazioni dei residenti che indicavano la presenza di persone al suo interno anche in orario notturno. La vigilanza all’attraversamento pedonale di viale Verona, oltre che aumentare la sicurezza degli studenti, permette invece di sgravare gli agenti della polizia locale da questo servizio e di concentrarsi maggiormente su altre attività di prevenzione sul territorio. Sono scelte per la collettività».